Vuoi organizzare un viaggio kitesurf in Martinica e vuoi sapere i dettagli degli spot, o i consigli pratici per non commettere gli errori più banali?

Sono stato in Martinica per tre settimane ed ho visto la maggior parte degli spot e in quest’articolo troverai tutte le informazioni necessarie, così come le regole da rispettare di ogni spot.

La Martinica è infatti un’isola francese situata nel mare dei Caraibi. E quando dico Caraibi il mio pensiero vola verso spiagge bianche, palme di cocco e mare cristallino. Quest’isola non fa un’eccezione e tutti questi ingredienti li ritroverai se passi da queste parti. L’isola è estremamente verdeggiante, ha un clima favorevole e offre la possibilità di fare diverse attività. Ma la cosa più importante è che gode di ottime statistiche di vento !

Di seguito trovi la lista dei contenuti dell’articolo poiché tu possa concentrarti su ciò che ti serve realmente.

Ma se sei alla ricerca di un altro spot da qualche aprte nel mondo in cui praticare kitesurf clicca qui, troverai alcuni delle migliori destinazioni e una guida dettagliata per ogni spot.

PRO E CONTRO

PRO

  • Vento affidabile

  • Ottimo per i principianti

  • Buone condizioni per il freestyle

  • Bellezza degli spot

  • Potete lasciare la muta a casa

  • Molte attività senza vento

CONTRO

  • Zone di decollaggio in molti spot limitate

  • Lo spot principale spesso affollato

  • Alcuni spot pericolosi e adatti ad un pubblico avanzato

INFO GENERALI

Vento

wind

In Martinica soffiano gli alisei, rinomati per essere molto costanti. La direzione rimane pressoché invariata tutto l’anno, E – NE.

Le migliori statistiche di vento si registrano tra metà Dicembre e Maggio.

Il vento è spesso tra i 10 – 20 nodi.

Temperatura

temperature

La temperatura medie sono tra i 20° – 30°.

La temperatura dell’acqua è tra i 26°-29°.

Si fa kite in costume da bagno e lycra.

Taglia kite

kite-size

E’ consigliato portare almeno 2 ali, privilegiando le grandi taglie.

Diciamo tra 9m e 13m per una persona di circa 70kg.

Piogge

rain

Febbraio – Aprile è il periodo meno piovoso

Luglio – Novembre è la stagione più piovosa

Dicembre – Gennaio si hanno piogge frequenti e corte

SPOT VISITATI

POINTE FAULA – Vauclin

kitesurf martinica Pointe Faula drone
Freestyle 100%
Freeride 100%
Wave 0%
Big Air 30%

Pointe Faula è lo spot per eccellenza della Martinica, conosciuto anche da molto rider internazionali per l’acqua calma e le grandi possibilità di progredire in freestyle. Lo spot a primo impatto può sembrare piccolo, ma se passi la punta della montagna vedrai che c’è spazio per tutti.

Quando il vento lo permette, e non è troppo debole, anche andarsi a fare delle passeggiate per la costa diventra più che piacevole, cosa che non dispiace agli amanti del freeride.

Il vento spesso debole ed il mare calmo non rendono questo spot appetibile agli amanti del big air e delle onde, ma può essere una valida alternativa per i tricks old school.

Livello

  • Principiante

  • Intermedio

  • Avanzato

Acqua

  • Calma

Vento

  • On – Side on

Pointe Faula è uno spot adatto a tutti. Hai piede per un centinaio di metri, il che è l’ideale per i principianti. Per chi comincia ad avere un livello avanzato la progressione sarà rapida.

L’acqua è quasi sempre piatta, tranne quando il vento, sempre on – side/on shore, aumenta e potrai avere un leggero mosso se ti spingi un pò più al largo.

Strutture : Sono presenti vari ristoranti e snack bar sulla strada che finacheggia la spiaggia e dei bagni pubblici.

Pericoli : Palme sulla zona di decollaggio, ci sono dei ricci di mare (anche se pochi).

Avvertenza : Non depassare le boe gialle che delimitano la zona dei bagnanti.

Pointe Faula, uno spot perfetto per gli amanti del freestyle e freeride, anche se spesso affollato

CAP CHEVALIER – Anse Michel

kitesurf martinica Cap Chevalier drone
Freestyle 80%
Freeride 100%
Wave 15%
Big Air 30%

Cap Chevalier è una grande laguna protetta da una barriera di coralli. Lo spot si adatta sia al freeride che al freestyle, anche se bisogna fare attenzione ai bagnanti.

Si possono trovare alcune onde al di là del “reef” ma fai bene attenzione a dove passare, perché nella maggior parte dei punti non c’è acqua e rischi grosso. Domanda alla scuola sul posto per avere consigli più precisi.

Livello

  • Principiante

  • Intermedio

  • Avanzato

Acqua

  • Calma

  • Mossa

Vento

  • On – Side on

Cap Chevalier è uno spot adatto a tutti ma, i principianti devo prestare attenzione. La zona di decollaggio è molto piccola poiché lo spot è tollerato ma non realmente riconosciuto come spot, motivo per cui i bagnanti hanno la priorità. Inoltre ho visto più volte dei kite finire nelle palme sulla spiaggia, soprattutto per chi torna a piedi e non riesce ancora a rimontare bene il vento.

Il vento è on shore ma atteno a non passare la punta della spiaggia, altrimenti arrivi al porto.

L’acqua è un pò più mossa rispetto a Pointe Faula ma, per il freestyle, freeriding e tricks old school resta uno spot interessant.

Strutture : sono presenti 2 ristornanti, Le Cocotier e Le Kolibri, che servono ottimo pesce fresco, accra e plateur. Una scuola kite in loco : Alizé Fun.

Pericoli : La zona di decollaggio è estremamente piccola. La zona kite è divisa con i bagnanti. Attenzione a non far cadere il kite tra le palme (ne ho visti vari).

Avvertenze : Il kite è tollerato ma lo spot non è ufficiale. Parlate con la scuola per sapere come comportarvi.

Spot interessante per passare una giornata, soprattutto se viaggi con chi non fa kite

ALTRI SPOT

Spot per gli amanti delle onde.

Entrata a pagamento.

Per praticanti Intermedi o Esperti.

Grande zona navigabile.

La zona di decollaggio e dentro un hotel, dove è situata una scuola kite. La vela si decolla dal pontile.

Per praticanti di tutti i livelli.

Non si ha piede quindi ottimo per il foil.

Navigabile per vento di Sud (raro).

Molte onde e corrente forte.

Per praticanti esperti.

Spot molto ventoso.

Condizioni del mare piuttosto dure con onde.

Decollaggio e messa all’acqua difficile.

Per praticanti esperti.

Decollaggio e messa all’acqua difficile, si parte vicino ad un hotel.

Possibilità di raggiungere la “bagnoire de Joséphine”, dove l’acqua è stupenda.

Per praticanti intermedi o esperti.

Mare calmo o mosso.

Possibilità downwind tra Petit Macabou et Grand Macabou (attenzione al ritorno se vento leggero).

Per praticanti intermedi o esperti.

TRASPORTI E ALLOGIO

TRASPORTI

Per sfruttare al meglio il tempo a tua disposizione e soprattutto se hai voglia di andare a scoprire tutti gli spot dell’isola, ti consiglio fortemente di affittare una macchina. Devi sapere che la Martinica ha molte montagne e molte strade sono in salite molto ripide (la mia macchina faceva quasi fatica a salire 😛 ). Io con la Renault Twingo sono riuscito ad andare ovunque ed avevo 2 kite, 1 foil con tavola da surf adattabile, 1 TT.

Per affittare la macchina ho usato un sito che pochi conoscono trovato su internet e con il quale mi sono trovato molto bene e soprattutto estremamente economico : Location des îles. Il loro ufficio è a Lamentin ma organizzano lo shuttle per venirti a prendere in aeroporto all’andata ed al ritorno.

I mezzi pubblici per andare a fare kite non sono la scelta migliore, perché vanno al ritmo dell’isola, molto calmo 🙂

kitesurf martinica car ride

ALLOGGIO

Varie opzioni ti si offrono. Dipende da ciò che cerchi.

Se preferisci la tranquillità e vuoi affittare una macchina, ci sono molti Airbnb nella zona tra Le Francois e Vauclin, che ti permetteranno anche di essere in un punto strategico nei giorni poco ventilati per visitare l’isola. Alcuni sono estremamente belle e situati in punti panoramici, come quello dove sono stato io che vedete in foto.

Se preferisci la vicinanza allo spot dovete seguire quello che fa la maggior parte dei kiter, ossia andare a “Le village de la Pointe“, situato giusto davanti allo spot più conosciuto dell’isola : Pointe Faula. Quest’ultimo risulterà più caro soprattutto se non viaggi in gruppo.

kitesurf martinica Air bnb Vauclin

ALTRE INFO UTILI

  • Economica o cara ?

    La risposta è contraddittoria, ti spiego perché :

    Siamo su un’isola quindi tutti i prodotti importati dalla “Francia metropolitana” risultano molto cari. Mi riferisco ai prodotti al supermercato come formaggi, carne, etc.. Inoltre l’isola appartiene alla Francia, quindi i prezzi sono perlopiù europei, senza contare che siamo ai Caraibi, luogo riconosciuto per la sua bellezza ma non per essere una meta economica.

    D’altro canto si possono trovare Airbnb ottimi a 30€ a notte per due persone (spesa non onerosa per i Caraibi) così come mangiare del pesce fresco al ristorante (piede nella sabbia e vista mare) prendendo un menù che varia dai 15€-25€ a persona.

    Penso quindi che la Martinica, benché non sia una destinazione economica, resta un luogo accessibile finanziariamente 😉

  • Per chi è consigliata?

    La Martinica è una destinazione adatta a tutti. E mi riferisco non solo a tutti i livelli di kitesurf ma anche a chi viaggia con persone che non praticano il nostro sport. Molte infatti sono le attività extra che si possono fare quando non c’è vento, o anche dividere la giornata a metà tra kite ed altre attività.

  • Attività extra ?

    • La prima e scontata è il dolce far niente sulle spiagge di sabbia bianca, come plages des salines, Anse Figuier o Anse du Diamant.
    • Fare snorkeling nella zona sud-ovest dell’isola, ed in particolare andare alla ricerca delle tartarughe e dei fondali marini a Anse Dufour, Anse D’arlet e Anse Noir.
    • Trekking. Molti sono i sentieri che percorrono il litorale. Io consiglio la Montagne Pelée, Le Boucle du Vauclin e La presqu’île de la Caravelle.
    • Surf, nei dintorni di Tartane dove alcune scuole danno corsi ed affittano tavole.
    • Immersioni. Purtroppo non pratico questo sport e quindi non posso dare info dettagliate.

    Se vuoi avere maggiori informazioni sulle attività in Martinica, clicca qui.

  • Compagnia aerea e Bagaglio kite

    Essendo un’isola francese ci sono voli spesso che collegano Parigi e Fort de France. Il costo varia in base al periodo ma si possono trovare offerte intorno ai 300€. Quindi molto vantaggiose. Le due compagnie principali sono Corsair e AirCaraïbes.

    Io ho scelto Corsair con la quale si ha il diritto a 1 bagaglio di 23kg senza surplus per il materiale kite,se questo rientra nel peso stabilito. Il bagaglio kite dovrà essere portato a parte, quindi avrai due bagagli che devono rientrare nei 23kg. Altrimenti puoi pagare 75€ a tratta (100€ se lo fai al desk) e avrai diritto ad un baglio supplemetare. In tal modo avrai 1 bagaglio da 23 kg, ed due bagagli (incluso quello da kite) da 23kg. In questo modo sono riuscito a portare tutto, 2 vele, TT, foil, surf, etc..

Video Martinica

GRAZIE PER AVER LETTO